Fava di Carpino Bio 500g

Az. Agr. CANNAROZZI
presidio_slow_food
biomadeinpuglia2-ok

 4.50

Quantità:

  • Descrizione

    Descrizione

    I terreni calcarei e argillosi di Carpino sono perfetti per la coltivazione delle fave. E non a caso proprio qui, da sempre, si coltiva una delle varietà più apprezzate di tutta la Puglia. Si produce in rotazione con il grano duro, le barbabietole da zucchero, i pomodori e i lupini. Gli appezzamenti destinati alle fave di Carpino sono perlopiù molto piccoli – in media mezzo ettaro – e la produzione è quantitativamente modesta. Questo è un prodotto tutelato da Slow Food i motivi sono la grande difficoltà che c’è a produrre questo legume e successivamente il lavoro per la pulitura.

    MODALITA’ DI COTTURA E PREPARAZIONE:

    La fava di Carpino è verde al momento della raccolta e, con il tempo, diventa color bianco sabbia. Tenera e saporita, tradizionalmente si cuoce nelle pignatte di terracotta sul fuoco dolce del camino. Si mangia come contorno – condita semplicemente con un filo di extravergine di oliva – oppure come primo piatto: cotta con erbe spontanee, con la zucca oppure con la carne di maiale.
    La tradizione abbina questi semplici piatti a un vino rosato; per rimanere sul territorio, si scelga un rosato di Castel del Monte. Il corpo e la spiccata acidità di questo vino contrastano con le note dolci della fava e della zucca, riequilibrando piacevolmente il palato.

  • Recensioni(0)

    Recensioni

    Non sono ancora presenti recensioni.

    Recensisci per primo questo prodotto “Fava di Carpino Bio 500g”